Manipolazione VS Ispirazione©Silvia Usai

Manipolazione VS Ispirazione: come motivare le persone all’azione

Per rendere la tua attività sostenibile hai bisogno di motivare altre persone ad agire in un determinato modo.

Puoi volere che il tuo cliente ideale acquisti il tuo nuovo prodotto o consulenza, che inizi a seguirti con interesse e che si iscriva alla tua newsletter o anche semplicemente che ti lasci un feedback o interagisca con te per capire meglio di cosa ha bisogno.

COME PUOI FARLO

Ci sono due modi per influenzare il comportamento umano:

  • Manipolarlo: cambiare la percezione degli altri attraverso tattiche e strategie. Tutti ne facciamo uso fin dalla tenera età!
    Le forme di manipolazione sono:
  1. PREZZO – quante volte anche tu hai abbassato un prezzo per chiudere una vendita?
  2. PROMOZIONI – sconti e promozioni di prodotti/servizi che si fa fatica a vendere
  3. PAURA – reale o percepita, è la più potente di tutte perché fa leva su un’emozione di sopravvivenza che fa dimenticare qualsiasi fatto o cifra a chi la prova.
  4. ASPIRAZIONI – stimolano il comportamento  perché attirano verso qualcosa di desiderabile, ma non è detto che portino a cambiamenti duraturi.
  5. PRESSIONE DEI PARI – crediamo che la maggioranza ne sappia sempre più di noi e abbiamo paura di essere nel torto. Ecco perché la famosa “riprova sociale” funziona così bene. “Se lo ha fatto lui/lei allora dev’essere davvero valido!”
  6. NOVITA’/INNOVAZIONE – anche tu pensi di dover sempre inventare nuovi servizi e aggiungere continuamente nuovi prodotti al tuo e-commerce per continuare a vendere?
  • Ispirarlo: dare agli altri un senso di appartenenza, uno scopo, una motivazione più profonda.

Le manipolazioni generano profitti a breve termine e quindi transazioni.

L’ispirazione invece genera fiducia e fedeltà.

CHE RISULTATO VUOI OTTENERE PER LA TUA ATTIVITA’?

Per avere un business sostenibile nel lungo periodo hai bisogno di creare una community di affezionati, di persone che si riconoscono in quello che fai e che sposano la tua causa, i tuoi valori, il tuo perchè.

Devi attrarre persone che si comportano in un determinato modo non perché si sono lasciate influenzare, ma perché sono state ispirate.

Solo così potrai distinguerti e creare relazioni di valore e di fiducia.

Inizia chiedendoti Cosa spinge i miei clienti a scegliermi?”

Se ti rendi conto che sono influenzati solo da motivazioni esterne, corri ai ripari , riparti dal perché fai quello che fai e comunicalo con chiarezza, e solo dopo potrai usare anche le manipolazioni con equilibrio e consapevolezza.

Il business come l’arte: fidati del tuo processo creativo

Avere un business che ti somiglia, ti da la possibilità di tirare fuori tutto il tuo potenziale e di fare ciò che ami, che sia utile agli altri e ti renda indipendente, senza per questo snaturarti. Lo credi possibile? Io sono assolutamente convinta che lo sia, ed è proprio questo il tipo di business che

Leggi Tutto »

Chi è il mio cliente ideale?

L’errore più grande che vedo fare in giro è quello di rivolgersi a tutti, puntare alla quantità “così ho più probabilità che qualcuno mi cerchi” piuttosto che alla qualità. Così facendo non solo non ti distingui e diventi una delle tante sul mercato, ma paradossalmente parli con tutti e con nessuno e ottieni l’esatto contrario.

Leggi Tutto »

Marketing, che paura!

Chissà quante volte, solo a sentir nominare la parola “Marketing” hai storto il naso, il cuore ha iniziato ad accelerare e hai pensato “Io non voglio essere uno di quei venditori insistenti da cui tutti stanno alla larga!”, o ancora “Fare marketing non è una cosa per persone spirituali”. Calma, fai un bel respiro e

Leggi Tutto »
Torna su