IL PIXEL DI FACEBOOK

Il Pixel di Facebook, cos’è e perché è utile per la tua attività

Troppo spesso mi capita che le donne che mi scrivono non sappiano cosa sia il Pixel di Facebook, e quindi non abbiano minimamente idea di quali  cose strafighe per il proprio business si possano fare con questo strumento.

Se hai un sito web (se non ce l’hai cosa stai aspettando?!) non puoi non utilizzare questa potente risorsa di business, e ora ti spiego il perchè nel modo più semplice possibile, o almeno ci provo!

Il Facebook Pixel non è altro che una stringa di codice html che permette a Facebook e al sito di comunicare tra loro e a te di misurare l’efficacia della tua pubblicità a pagamento.

A COSA SERVE?

Il Facebook Pixel ti dà la possibilità di:

  1. avere un sacco di dati sul pubblico che visita il tuo sito web e quindi di conoscere sempre meglio il tuo cliente ideale;
  2. fare retargeting, ossia raggiungere ancora una volta, con una nuova campagna a pagamento, chi ha già visitato il tuo sito e magari ha mostrato interesse per i tuoi prodotti e servizi;
  3. creare un pubblico simile (lookalike) alle persone che hanno visitato il tuo sito, che hanno acquistato, che si sono iscritti alla tua newsletter, che hanno letto un determinato blog post ecc. per far vedere anche a loro le tue inserzioni;
  4. ottimizzare le campagne a pagamento per determinate azioni. Ottimizzare significa dire a Fb quale azione vuoi che faccia chi vede il tuo annuncio in base al tuo obiettivo e lui lo mostrerà alle persone che sono più propense a fare quell’azione in base al loro storico;
  5. monitorare le azioni e le conversioni che avvengono sul tuo sito e capire cosa funziona e cosa no dei tuoi annunci e della tua strategia di marketing. Si possono monitorare in due modi:
  • le azioni standard. Sono 9 azioni che Facebook ti permette di tracciare e sono: visualizzazione contenuto, ricerca, aggiunta al carrello, aggiunta alla lista dei desideri, inizio di acquisto, aggiunta delle informazioni di pagamento, completamento di un acquisto, acquisizione di contatto, iscrizione completata;
  • conversioni personalizzate. Sono le azioni che non rientrano in quelle standard di Facebook e che per te possono essere importanti o da utilizzare nel caso ti sia impossibile usare quelle standard;

COME SI CREA IL PIXEL E DOVE SI INCOLLA?

Ora che hai capito le enormi potenzialità del nostro bel Pixel ti starai chiedendo “Tutto meraviglioso, ma come cavolo si crea?”

Se hai uno sviluppatore che si occupa del tuo sito è sempre meglio farlo fare a lui, in caso contrario puoi tranquillamente crearlo e inserirlo da sola perché è abbastanza semplice.

Dal tuo profilo Facebook in alto a destra vai su Pubblicità su Facebook, accedi al tuo account pubblicitario cliccando su Gestione Inserzioni e poi alla voce Pixel dove troverai il bottone Configura.

A questo link trovi la spiegazione passo per passo per farlo in modo molto semplice:

Un altro modo per inserirlo se usi WordPress per il tuo sito è scaricare questo plug-in o questo e dopo avergli dato l’ID del pixel e lui lo inserisce automaticamente in tutte le pagine del sito.

 

Si può creare un solo pixel per ogni account pubblicitario ma si può usare lo stesso pixel per tracciare più siti. A questo proposito ti consiglio di creare un account pubblicitario su Business Manager ( qui trovi come fare) per ognuno dei siti che vuoi tracciare.

Per esempio se hai un sito per la tua attività di psicologa e uno per le tue creazioni in feltro, puoi aprire un account su Business Manager e poi crearti due sotto account dove per ognuno avrai lo stesso pixel ma diversi pubblici personalizzati, diverse campagne ecc.

 

COME SAPERE SE FUNZIONA CORRETTAMENTE

Una volta installato lui inizierà a tracciare i dati, ed è sempre meglio verificare che tutto funzioni correttamente per non rischiare di avere risultati sballati o di perdere tutti i contatti con i tuoi potenziali clienti.

Per farlo ti basta tornare su Gestione Inserzioni alla voce Pixel, cliccare su Origine dei dati e infine su Diagnostica.

 

Spero di essere riuscita a spiegarti in modo chiaro e semplice perchè è importante per il marketing della tua attività l’utilizzo di questo strumento.

Utilizzare il Pixel di Facebook e saperlo implementare ne va del successo delle tue campagne a pagamento e quindi dell’efficacia del tuo marketing.

Il tuo obiettivo è raggiungere più persone possibili interessate a quello che fai e non perdere questo legame una volta che le hai trovate.

Ovviamente se hai bisogno di supporto sono sempre qui!

 

IMPORTANTE: La presenza del Pixel va menzionata nella Cookie Policy del sito per informare i tuoi visitatori che acquisite i loro dati e potreste utilizzarli per le vostre campagne a pagamento. Non dimenticarti di farlo!

Smettere di procrastinare

Scommetto che anche tu sei di quelle che quando hanno un compito da portare a termine se lo portano dietro per giorni, se non addirittura settimane e mesi. Bene (mica tanto!), soffri anche tu della pessima abitudine di procrastinare.

Leggi Tutto »

Manipolazione VS Ispirazione: come motivare le persone all’azione

Per rendere la tua attività sostenibile hai bisogno di motivare altre persone ad agire in un determinato modo. Puoi volere che il tuo cliente ideale acquisti il tuo nuovo prodotto o consulenza, che inizi a seguirti con interesse e che si iscriva alla tua newsletter o anche semplicemente che ti lasci un feedback o interagisca

Leggi Tutto »
Torna su